Sistemi e tecnologie meccaniche

Di seguito gli argomenti trattati nei corsi:

  • Microstruttura dei metalli, ProprietÓ chimiche, tecnologiche, meccaniche, termiche ed elettriche.
  • Processi per l'ottenimento dei principali metalli ferrosi e non ferrosi.
  • Processi di solidificazione e di deformazione plastica.
  • Materiali ceramici, vetri e refrattari, polimerici, compositi e nuovi materiali; Processi di giunzione dei materiali.
  • Materiali e leghe, ferrose e non ferrose.
  • Designazione degli acciai, delle ghise e dei materiali non ferrosi.
  • Metallurgia delle polveri: produzione, sinterizzazione e trattamenti. Norme di progetto dei sinterizzati.
  • Diagrammi di equilibrio dei materiali e delle leghe di interesse industriale. Analisi metallografica.
  • Trattamenti termici degli acciai, delle ghise e delle leghe non ferrose.
  • Trattamenti termochimici.
  • UnitÓ di misura nei diversi sistemi normativi nazionali e internazionali.
  • Principi di funzionamento della strumentazione di misura e di prova
  • Teoria degli errori di misura, il calcolo delle incertezze.
  • Protocolli UNI, ISO e ISO-EN.
  • Prove meccaniche, tecnologiche.
  • Prove su fluidi e su macchine.
  • Misure geometriche, termiche, elettriche, elettroniche, di tempo, di frequenza e acustiche.
  • Lavorazioni per fusione e per deformazione plastica; lavorazioni eseguibili alle macchine utensili.
  • Tecniche di taglio dei materiali e parametri tecnologici di lavorazione.
  • ProprietÓ tecnologiche dei materiali, truciolabilitÓ e finitura superficiale.
  • RugositÓ ottenibile in funzione del tipo di lavorazione e dei parametri tecnologici.
  • Tipologia e struttura delle macchine utensili.
  • Trasmissione, trasformazione, controllo e regolazione dei moti.
  • Tipologia, materiali, forme e designazione di utensili.
  • Attrezzature caratteristiche per il posizionamento degli utensili e dei pezzi.
  • Leggi e normative nazionali e comunitarie su sicurezza, salute e prevenzione infortuni e malattie sul lavoro.
  • Sistemi e mezzi per la prevenzione dagli infortuni negli ambienti di lavoro di interesse.
  • Tecniche di valutazione d' impatto ambientale.
  • Effetti delle emissioni idriche, gassose, termiche, acustiche ed elettromagnetiche ai fini della sicurezza e della minimizzazione dell'impatto ambientale.
  • Il recupero e/o lo smaltimento dei residui e dei sottoprodotti delle lavorazioni.
  • Metodologie per lo stoccaggio dei materiali pericolosi
  • Meccanismi della corrosione.
  • Sostanze e ambienti corrosivi.
  • Metodi di protezione dalla corrosione.
  • Nanotecnologie, materiali a memoria di forma.
  • Sistemi automatici di misura.
  • Controllo computerizzato dei processi.
  • Prove con metodi non distruttivi.
  • Controlli statistici.
  • Prove sulle macchine termiche.
  • Misure geometriche, termiche, elettriche, elettroniche, di tempo, di frequenza e acustiche.
  • Attrezzature per la lavorazione dei manufatti.
  • Programmazione delle macchine CNC.
  • Metodi di prototipazione rapida e attrezzaggio rapido.
  • Lavorazioni speciali.
  • Deposizione fisica e chimica gassosa.
  • Lavorazioni elettrochimiche e tranciatura fotochimica.
  • Plasturgia.
  • Trasformazione del vetro.
  • Strumenti di pianificazione dei processi produttivi assistita dal calcolatore.
  • Sistema di gestione per la qualitÓ.
  • Metodi di collaudo, criteri e piani di campionamento.
  • Certificazione dei prodotti e dei processi.
  • Enti e soggetti preposti alla prevenzione.
  • Obblighi dei datori di lavoro e doveri dei lavoratori.
  • Sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro; documento di valutazione del rischio.
  • Norme tecniche e leggi sulla prevenzione incendi.
  • Sistemi di sicurezza e impatto ambientale degli impianti di
  • produzione energetica.

1 di 0

X