Programmazione ad oggetti

Di seguito gli argomenti trattati nei corsi:

  • La programmazione orientata agli oggetti.
  • Fondamenti: l'astrazione nella progettazione, l'astrazione nella programmazione, oggetti, classi concrete, classi astratte, metaclassi, ereditarietÓ singola ed ereditarietÓ multipla, polimorfismo, gerarchia di classi e gerarchia di interfacce.
  • Composizione di classi. Confronto tra ereditarietÓ e composizione nel riuso del software.
  • Ambienti e linguaggi di programmazione.
  • Java: caratteristiche generali del linguaggio; Java ed Internet; Java vs. C++. Ambienti di sviluppo Java.
  • Oggetti in Java: costruttori; distruttori; metodi, argomenti e valori di ritorno.
  • Controllare il flusso di esecuzione: uso degli operatori Java; il controllo di esecuzione; l'inizializzazione.
  • Nascondere le implementazioni: i package; i modificatori di accesso; le interfacce.
  • Il riuso delle classi in Java: ereditarietÓ, derivazione protetta; polimorfismo. I contenitori: array; collezioni; le nuove collezioni.
  • Trattamento delle eccezioni in Java: Sollevamento e gestione delle eccezioni; eccezioni standard e personalizzate;
  • Programmazione generica in Java: Generics e container, Generics ed interfacce, metodi generici, il problema dell'erasure;
  • Identificazione di tipo al run-time: RTTI (Run-Time Type Identification) "tradizionale"; il meccanismo della reflection;
  • Il sistema I/O di Java: librerie di Input; librerie di Output; reindirizzamento e compressione dei dati; Connessione con le Basi di Dati: JDBC

1 di 0

X