Equazioni fratte e letterali

Equazioni fratte e letterali

Equazioni di secondo grado numeriche fratte

Se l’equazione è numerica fratta, cioè l’incognita compare nel denominatore di almeno una frazione, dobbiamo tenere conto delle condizioni di esistenza delle frazioni con l’incognita a denominatore, come abbiamo già fatto risolvendo le equazioni di primo grado.

Equazioni di secondo grado letterali

Nella risoluzione di un’equazione di secondo grado letterale è spesso necessaria la discussione di quali e quante sono le soluzioni al variare del parametro, o dei parametri, dell’equazione. Nel caso di equazione letterale fratta occorre che siano soddisfatte le condizioni di esistenza, come nelle equazioni numeriche fratte.

Andrea Pizzolitto

Docente di scuola superiore di secondo grado. Appassionato di informatica e di classici. Grande tifoso dell'Inter.

Le potenze

Le potenze

X